L'ORTICA: QUESTO "MOSTRO" DI PIANTA

L'ortica (Urtica dioica) è una pianta erbacea perenne, nativa dell'Europa, Asia, Nord Africa e Nord America. E' nota per possedere una grande quantità di peli urticanti i quali, quando vengono a contatto con la pelle, iniettano istamina e altre sostanze chimiche che causano prurito.
Con il nome di "ortica" ci si riferisce anche all'URTICA URENS, un'altra specie comune del genere Urtica, pianta annuale più piccola e pungente dell'Urtica dioica.
Nonostante ciò appena descritto (e come ben saprete, se anche voi avete avuto un incontro ravvicinato con questa pianta!) è ricca di vitamina C, azoto e ferro, può essere utilizzata in vari modi:alimentari, tessili, cosmetici e erboristici.
Nell'antichità veniva usata come pianta medicinale dagli antichi Greci, con proprietà antidiarroiche, diuretiche, cardiotecniche e antianemiche, nel Medioevo si impiegava fresca per curare, con il suo veleno dei suoi peli urticanti, gotta e reumatismi.
Veniamo a noi, per creare un decotto con questa pianta contro capelli grassi e pelli mista, ecco qui come dovete fare:
innanzitutto iniziamo con la raccolta, preferibilmente fatta al mattino molto presto, usando guanti molto spessi e forbici, lasciare la pianta ad essicare al riparo dalla luce, e dopo 12-24 ore la sua sostanza orticante svanirà; prendiamo una manciata di foglie e facciamole bollire in un pentolino, per 12 minuti, filtriamo con un passino, e la "pappetta" che ne verrà fuori la stendiamo sul viso come maschera per 10-15 minuti, il restante decotto che rimane non lo gettiamo, ma ci aggiungiamo un po' di aceto di mele o di vino, e lo usiamo nell'ultimo risciacquo dei capelli.
Vedrete che risultati! Prima di provarlo direttamente nel viso, mettete un po' di pappetta sul polso e se non vi da nessun fastidio, potete pure iniziare a stenderla nel viso, questo serve per vedere se avete alcune allergie dovute a questa pianta.

Commenti